Ristrutturazione o trasloco

Se ci si rende conto che l’attuale abitazione non è adatta a ospitare una persona anziana, occorre stabilire se ristrutturarla oppure traslocare. Per valutare se sia possibile e auspicabile rimanere nel proprio abituale ambiente domestico e come sia necessario intervenire, bisogna prendere in considerazione diversi fattori.
Una coppia di anziani usa le liste di controllo di Pro Senectute per determinare se la loro casa è adatta alla vecchiaia.

«Utilizzando le liste di controllo di Pro Senectute, abbiamo verificato se la nostra casa è adatta a noi in età avanzata e dove dobbiamo considerare le ristrutturazioni..»

Un alloggio adeguato all'età può richiedere un trasloco o una ristrutturazione

Se la propria casa non è più adatta alla vecchiaia, ad esempio a causa della posizione, delle molte scale o delle dimensioni, si pone la questione del trasloco o del reistrutturazione. Le riflessioni e le decisioni al riguardo dipendono dalle circostanze e dalle esigenze personali. Che si opti per l’una o per l’altra soluzione, per vivere in un ambiente a misura di anziano si deve tenere conto dei seguenti criteri.

Ambiente interno

Non dovrebbero esserci gradini né dislivelli. Il pavimento deve essere antiscivolo. Le dimensioni ideali della stanza sono di circa 14 m2, mentre le porte dovrebbero avere una larghezza di 80 cm. È importante che il locale sia ben cablato e che ci siano sufficienti prese, incluse le triple.

Per la camera da letto valgono gli stessi criteri previsti per tutte le altre stanze. In più, questo locale deve poter essere adeguatamente oscurato e aerato. La camera da letto dovrebbe trovarsi preferibilmente subito accanto al bagno.

Il bagno e la toilette devono rispondere a standard di sicurezza particolarmente elevati. Gli ambienti devono essere grandi almeno 4 m2 e privi di dislivelli. Pavimento, vasca da bagno e doccia devono essere antiscivolo, anche quando sono bagnati. Bisogna prestare attenzione al pavimento, meglio se chiaro, e all’illuminazione, che deve essere adeguata. Un altro aspetto importante è quello delle rubinetterie: devono essere di semplice utilizzo, come ad esempio il miscelatore a una leva o con la doccetta estraibile.

Gli utensili più usati devono essere collocati a portata di mano. Sarebbe meglio evitare di servirsi di armadietti e mensole difficili da raggiungere. Esistono numerosi mezzi ausiliari che possono agevolare enormemente il lavoro in cucina e la preparazione dei cibi: apribottiglie o apriscatole, taglieri per tenere fermo il cibo, piccoli elettrodomestici, manici universali per pentole e padelle, ausili per afferrare oggetti e basi antisdrucciolo. Anche un rilevatore di fumo garantisce un pizzico di sicurezza in più. È importante che l’illuminazione sia sufficiente, con luce indiretta e chiara. Anche il pavimento dovrebbe essere di colore chiaro, in tinta unita e assolutamente antiscivolo.

In corridoi, scale e ingressi va prestata particolare attenzione agli eventuali pericoli di inciampo. Per ragioni di sicurezza è consigliabile eliminare i tappeti e non collocare mobili nelle zone di passaggio. I corrimani aumentano ulteriormente il livello di sicurezza. Specialmente dove ci sono le scale andrebbero montati su entrambi i lati.

Area esterna

Una posizione centrale, che offre un buon collegamento con i mezzi pubblici e la possibilità di raggiungere in fretta negozi, medici, farmacie, ufficio postale e banche, è un criterio importante di cui tenere conto nella scelta del luogo in cui vivere.

La casa o l’appartamento deve essere comodamente accessibile: non dovrebbero esserci strade o tratti ripidi né scale per raggiungere l’ingresso. Una buona illuminazione delle zone di passaggio nell’area esterna e la presenza di sensori di movimento garantiscono la sicurezza. Le porte pesanti dovrebbero essere dotate di apriporta. Anticamere, porte e disimpegni devono essere sufficientemente ampi e spaziosi. Con un ascensore è possibile spostarsi più agevolmente, evitando scalini e dislivelli.

Lista di controllo

La seguente lista di controllo vi consente di verificare quali adeguamenti sono necessari alla vostra abitazione, quali sono i criteri che deve soddisfare e su cosa dovete concentrarvi per trovare la soluzione perfetta per voi.

Nella nostra biblioteca potete trovare guide e testi specialistici sul tema «Abitare nell’anzianità».

Spunti bibliografici

Vendere o acquistare la propria abitazione

Che decidiate di vendere la vostra casa e trasferirvi in un appartamento in affitto oppure che alla vendita faccia immediatamente seguito l’acquisto di una nuova abitazione, una cosa è certa: si tratta di scelte che sollevano altre importanti questioni. Potete trovare consigli e informazioni utili riguardo alla vendita e all’acquisto di immobili sulla piattaforma RaiffeisenCasa, messa a disposizione dal nostro partner di cooperazione Raiffeisen.